Il Comitato Nazionale Italiano Fair Play, nato nel 1994, è un’associazione benemerita del CONI. Membro del Comitato Internazionale per il Fair Play e membro del Movimento Europeo Fair Play.

L’Associazione è una no profit che ha in essere accordi con diverse associazioni e istituzioni:

  • Associazione Volontari Italiani Sangue (AVIS);
  • Associazione Italiana per la Donazione di Organi (AIDO);
  • Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI);
  • Unione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro (UNMIL);
  • Federazione Italiana Fisioterapisti (FIF);
  • Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI);
  • Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Il Comitato si prefigge di:

  • diffondere il concetto di fair play nelle organizzazioni sportive;
  • promuovere l’inserimento del principio del fair play negli statuti delle organizzazioni sportive;
  • incoraggiare la Scuola, gli Enti, le Organizzazioni Sportive nella promozione del fair play;
  • segnalare particolari esempi di fair play per riconoscimenti ufficiali;
  • istituire riconoscimenti ufficiali per: gesti, carriere, promozioni significative dal punto di vista del fair play;
  • svolgere attività di natura culturale volte alla diffusione ed alla propaganda dell’idea di sport, dei suoi ideali e valori, effettuate anche mediante iniziative promozionali a carattere organizzativo, di stampa ed affini;
  • svolgere attività di natura scientifica finalizzate alla conoscenza ed all’approfondimento del fenomeno sportivo sul piano teorico e pratico;
  • difendere lo sport dai pericoli della droga e del doping;
  • svolgere propaganda per evitare la violenza nelle manifestazioni sportive.
TESSERAMENTO 2021